IX Edizione

Dichiarazione d’amore e fedeltà (nonostante tutto) al Natale.

Dichiarazione d’amore e fedeltà (nonostante tutto) al Natale.

Le VERITA’ profonde che si nascondono dietro le turbinanti giornate prenatalizie, potrebbero essere due.

La prima: l’ERRONEA SENSAZIONE di sentirsi costretti a festeggiare e condividere. Nella realtà non è così. Siamo fortunamente dotati, di quel libero arbitrio che ci permette di scegliere ed esercitare il diritto di sentire, o non sentire, le campanelle che precedono l’arrivo della slitta e le infinite giornate, scandite dal serrato girotondo di confronti e punti di vista che fanno tremare intere famiglie ponendole difronte a dubbi amletici su regali e rapporti.

Sia chiaro, noi il Natale lo amiamo – con tutti i suoi ma – ci piacerebbe solo capire se esista un modo di diluire, durante l’anno, questo concentrato di sentimenti e di azioni che rendono dicembre un “mese ristretto”. D’altra parte se 11 mesi non sono sufficienti a porre rimedio, tocca per forza aspettare il natalizio risveglio delle coscienze ed invocare il buon senso che inviti alla tregua.

La seconda: la CERTEZZA DELL’ALBERO, che detta così sembra il titolo di un film impegnato. E’ che davanti all’abete, pieno di lucine e palline in vetro di certa memoria, la commozione scalda il cuore, la sorpresa sveglia gli animi e lo scarto dei regali diventa un atto dovuto. Ai piccoli che fremono nell’attesa, e ai grandi, che in fondo fanno la stessa cosa. E questa non è coincidenza.

A questo punto, forse, dovremmo darvi qualche buon consiglio, ma dobbiamo confessarvi che non ne abbiamo. Come diceva Seneca all’amico Paolino, nel trattato La brevità della vita,«per imparare a vivere ci vuole tutta la vita», figuriamoci per imparare ad affrontare il Natale!!!

Di regali però, ci intendiamo, e un suggerimento ve lo possiamo dare: V di VERDE, come il titolo della nostra newsletter. E l’effetto è sorprendente! Certo, perché sotto l’albero, non metteterete solo un pacchetto, sia pur pensato e ben confezionato, ma  la CONSAPEVOLEZZA di un cambiamento, la RICERCA di una connessione con il regno vegetale, l’AUGURIO di una vita più felice, tutto avvolto in una bella carta rosso Natale con un fiocco verde Natura.

Che dite? Vi abbiamo ispirato? Se sì, potete scaricare il programma dei Corsi_Natale2018  della Scuola del Verde. Se non siete ancora convinti, potete pensarci un po’, chiederci qualche informazione, telefonandoci al numero  06 94844234, o scrivendoci all’indirizzo e-mail corsi@scuoladelverde.it. o magari, dormirci sù. In fondo il Natale non è ancora arrivato…..

EVVIVA IL #Greenchchristmas

 

↓Inserisci la tua mail qui sotto e premi “invia” per ricevere la scheda di adesione per e-mail

 

 
Commenti

Non è presente alcun commento