Il grande show del Verde è all'Auditorium.

I Giardini Reali di Venezia rinasceranno nel 2018: il maxi-restauro per 5mila metri di parco

I Giardini Reali di Venezia rinasceranno nel 2018: il maxi-restauro per 5mila metri di parco

La rinascita dei Giardini Reali di Venezia, e la valorizzazione dell’area per cittadini e turisti, è in programma per gli inizi dell’estate 2018, quando sarà portata a termine la maxi-operazione di restauro che vede protagonisti il patrimonio botanico e quello architettonico del parco.

Area al momento sottovalutata e poco manutenuta, i Giardini Reali si preparano a donare di nuovo alla città il loro splendore e la loro importanza verde: dopo il restauro, infatti, 5.500 metri di parco saranno riaperti al pubblico che potrà beneficiarne a livello sociale ed ecologico.

L’operazione – realizzata grazie all’Art bonus – sarà portata avanti dalla Venice Gardens Foundation Onlus, che nel 2016 ha siglato un accordo di partnership con Assicurazioni Generali, finalizzato al restauro dei Giardini. In particolare verrà realizzato il restauro botanico e paesaggistico dei giardini, che saranno rivisti secondo l’impostazione mediterranea originaria.

La serra sarà ristrutturata e ospiterà un caffè, inoltre saranno oggetto di restauro il lungo pergolato, il Padiglione architettonico di Lorenzo Santi, fino ad arrivare alla ristrutturazione del ponte levatoio che collega i Giardini reali con Piazza San Marco.

“È venuto il momento di riscoprire le nostre radici – ha dichiarato l’amministratore delegato di Assicurazioni Generali, Philippe Donnet – e rivitalizzare la nostra presenza in questa città. I Giardini sono il primo passo, a cui seguirà il recupero delle Procuratie Vecchie in Piazza San Marco”.

 

 

 

 

 

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someoneShare on Tumblr
 
Commenti

Non è presente alcun commento