IX Edizione

Antonio Perazzi

Architetto paesaggista

Paesaggista e ricercatore instancabile, formatosi in Italia e Inghilterra, il suo lavoro professionale è stato sempre accompagnato fianco a fianco da una personale esplorazione della botanica e dell’ecologia. Nel 1996 ha aperto a Milano il suo studio di progettazione: un atelier simile a un laboratorio, che riesce a conservare un approccio artigianale su qualsiasi scala di progetto. È appassionato studioso di un rapporto possibile e leale con la natura che si tratti del progetto per un terrazzo gioiello, il parco di un compendio esclusivo, o di una complessa pianificazione territoriale. I suoi progetti trovano espressione e raffinatezza in numerosi disegni a matita, acquerelli e studi che ne esprimono l’essenza tailor made. Viaggiatore con molti ricordi verdi, ha particolare cura nel sottolineare lo spirito del luogo, delle piante e il delle persone che animano il giardino. Ammiratore di tutte le piante del mondo e collezionista diffusore di fiori simpatici e coraggiosi, è il progettista del paesaggio che può vantare il più ampio catalogo botanico dopo averlo testato nei suoi progetti che hanno coperto quasi tutte le fasce climatiche del pianeta.