X Edizione

La pianta di vetro dai fiori trasparenti: ammirando la Diphylleia grayi

La pianta di vetro dai fiori trasparenti: ammirando la Diphylleia grayi

Diphylleia grayi è il nome scientifico di un particolare tipo di pianta che viene comunemente chiamato “Skeleton flower” – ovvero “Fiore scheletro” – a causa della particolare reazione che i petali dei suoi piccoli fiori bianchi sviluppano se messi a contatto con l’acqua.

Durante la fioritura della pianta perenne – che si verifica in primavera – i petali bianchi tendono a perdere completamente la loro pigmentazione, arrivando a mostrarsi completamente trasparenti, mantenendo solo qualche venatura isolata. Una volta eliminato il contatto con l’acqua, però, i fiori riprendono la loro colorazione originaria, tornando bianchi e perlati come di regola.

Lo spettacolo offerto dalle mutazioni della Diphylleia grayi trova sede nelle aree montuose e boschive delle regioni più fredde di Cina e Giappone, ma anche sui nordamericani monti Appalachi. Per ammirarne la particolarità, però, ci possiamo servire di qualche video che ci renda – anche se in parte – spettatori dello splendore della natura.

E saranno tantissime, ve lo ricordiamo, le rarità botaniche e le piante messe in mostra dai vivaisti più autorevoli d’Italia all’ottava edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, dal 18 al 20 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, in una tre-giorni fatta di vivaismo di qualità, giardini, outdoor design e creatività.

 

 

 
Commenti

Non è presente alcun commento