X Edizione

GARDEN DESIGN e genius loci. Vi aspettiamo il 23 ottobre per il corso di Carlo Contesso

GARDEN DESIGN e genius loci. Vi aspettiamo il 23 ottobre per il corso di Carlo Contesso

CORSO DI GARDEN DESIGN. Ora vi aspetterete, giustamente, di sapere nel dettaglio cosa farete, quali argomenti tratterete, per riflettere se abbia senso o meno spendere del tempo (e dei soldi) per seguire questo corso. Richiesta legittima.

Se siete mossi da bisogno, più o meno esplicito o più o meno urgente, forse il programma che trovate in allegato non riuscirà a sciogliere i vostri dubbi, perchè un elenco di argomenti non sarà sufficiente a sostenere le vostra razionale decisione. Se invece quello che agita le vostre menti e il vostro cuore è il desiderio ardente di creare ciò che Ippolito Pizzetti definiva lo sfondo di ogni umano accadere,  la scelta è fatta. Leggendo il programma, i vostri occhi saranno colpiti solo da una parola,  il  “genius loci”, quello spirito che abbraccia il paesaggio nella sua interezza e che nei secoli, pittori, scrittori, architetti, hanno cercato di raccontare.

Lasciatevi ispirare dall’esplosione di luce e colore dei quadri di William Turner, dagli innumerevoli verdi dei prati di Jhon Constable, dall’esperienza del sublime negli orizzonti sconfinati di Caspar David Friedrich, dall’avvicendarsi delle stagioni nelle opere di Pieter Bruegel, dal locus Amoenus di Tiziano!!

Avrete ormai capito, tutto dipende da come guardate le cose. Se il vostro sguardo è chiuso su un progetto fatto di piante e arredi, questo corso sarà solo un valido strumento per imparare nozioni che vi aiutino a gestire i limiti del clima e dell’esposizione, scegliere materiali e piante, dosare la luce e il colore. Vi sarà sufficiente riempire gli spazi vuoti, come nel famoso dipinto Do It Yourself (paesaggio) in cui Andy Wharol, offre una parafrasi degli schemi di pittura numerati, che come si legge nei cataloghi di innumerevoli grandi magazzini, offrono a qualunque dilettante la possibilità di diventare un artista, limitandosi a riempire con i colori “giusti” i campi numerati.

Se lasciate invece  lo sguardo libero di vagare sulla realtà e sulle sue proporzioni, il corso vi insegnerà a costruire IL GIARDINO in cui il piano dell’imperturbabilità della natura si alterna al proscenio, che deve essere tutto vostro, spazio per il vostro agire, per le vostre passioni e martiri e lotte coni draghi e incontri con le ombre. (Ippolito Pizzetti)

Il corso inizierà mercoledì 23 ottobre. Qui potrete scaricare il programma. Se volete contattarci, potrete telefonare al numero 06 94844234 o scrivere all’indirizzo e-mail corsi@scuoladelverde.it.

↓Inserisci la tua mail qui sotto e premi “invia” per ricevere la scheda di adesione per e-mail

 

 

 
Commenti

Non è presente alcun commento