X Edizione

Giardinaggio 2.0. Le tre app (gratuite) per un pollice sempre più verde

Giardinaggio 2.0. Le tre app (gratuite) per un pollice sempre più verde
giardinaggio 2.0

Sebbene il giardinaggio sia un’arte – e una disciplina – improntata sulla pazienza e sullo studio delle cure da prestare ad ogni esemplare verde, esiste una serie di strumenti che, grazie agli smartphone, potrebbero essere d’aiuto ai giardinieri in erba o – semplicemente – incuriosire quelli già esperti. Ecco tre applicazioni dall’interfaccia semplice e curata, ma anche piene di informazioni interessanti.

GardenTags

Si tratta di un social network dedicato esclusivamente agli appassionati di giardinaggio e floricoltura che – con un modello che ricalca quello di Instagram – permette di caricare fotografie, commentare ed esprimere il proprio apprezzamento sulle immagini di altri utenti. Che si tratti di un fiore del vostro giardino o di una pianta che, avvistata per strada, vi ha entusiasmato, potrete pubblicarne lo scatto su GardenTags e ricercare piante specifiche tramite hashtag, documentandovi sulle informazioni botaniche che gli utenti associano alle fotografie.

LikeThat Garden

“Come si chiama quel fiore?”; “Non ricordo il nome di questa pianta bellissima”: se vi è mai capitato di pronunciare queste parole e non avete a disposizione testi sufficienti su cui documentarvi o, magari, il tempo per consultarli, quest’applicazione può fare al caso vostro. Basterà scattare una foto al fiore o alla pianta in questione, caricarla in galleria e LikeThat Garden vi offrirà una serie di immagini visivamente simili – corredate da nome e qualche informazione botanica – in cui potrete riconoscere l’esemplare verde che state cercando.

MyPlants

Si tratta di un’enciclopedia verde in cui rintracciare le principali informazioni botaniche su oltre 450 specie di piante, documentandosi sulle migliori strategie per prendersene cura, in termini di terreno, innaffiatura e quant’altro. Alla funzione informativa, inoltre, si associa la possibilità di utilizzare MyPlants come calendario: selezionando le piante che si hanno in giardino, ad esempio, l’applicazione inoltrerà dei reminder per ricordarvi di concimarle, potarle, nei tempi e nei modi più fruttuosi.

 
Commenti

Non è presente alcun commento