X Edizione

Goods Line. Su un’ex-ferrovia si trova il “parco sociale” più importante di Sydney

Goods Line. Su un’ex-ferrovia si trova il “parco sociale” più importante di Sydney
goods-line-sydney

La creazione di un corridoio verde, di un parco sopraelevato che prende piede sulle rotaie di una ferrovia ormai in disuso, collegando, in un percorso pedonale e ciclabile, l’area della Stazione Centrale di Sydney al centro cittadino. L’opera di riqualificazione urbana rappresentata dalla Goods Line – patrocinata dalla Sydney Harbour Foreshore Authority – si connota come un’infrastruttura sociale dotata di grande rilievo per l’innalzamento della qualità della vita cittadina.

Alla funzione primaria, quella di connettere varie zone della metropoli, infatti, è accostata l’essenza di esteso luogo dedicato alla socializzazione e alle attività all’aria aperta: sulla ex-ferrovia sono stati posizionati elementi fruibili gratuitamente da tutta la cittadinanza, come tavoli da ping-pong, aree attrezzate per il pic-nic, un anfiteatro, dei gazebo, che – aggiungendosi alla folta schiera di panchine e sedute – vanno a creare uno spazio adatto per la ricreazione dei bambini e dei cittadini in linea più generale.

Da enorme infrastruttura in disuso, la ferrovia – non più in funzione dal 1854 – si è trasformata in una nuova piattaforma per enfatizzare l’importanza dell’ambiente e dei legami sociali che, proprio nell’ambiente verde, prendono forma. Un continuum tra il passato di una città industriale e una nuova concezione della dimensione dell’investimento economico basato sul miglioramento infrastrutturale e paesaggistico insieme. Un esempio di architettura sociale – progettato dallo Studio ASPECT – che è l’occasione per “celebrare una nuova forma di industrialismo”, come dichiarato dalla direttrice dello studio, Sacha Coles.

goods-line-bridge

 
Commenti

Non è presente alcun commento