X Edizione

Breve storia del giardino con visite botaniche ai giardini di roma

Il Programma

La storia del giardino a Roma può essere percorsa attraverso la visita ai suoi giardini, e così dall’Impero romano passando per il Medioevo, il Rinascimento ed Barocco in otto visite si arriva al giardino contemporaneo. Questo viaggio straordinario è curato da due “guide” d’eccezione: Bruno Filippo Lapadula – architetto, urbanista ed ambientalista – e Bruna Pollio – biologa esperta di botanica orticola. Una prima lezione introduttiva introdurrà al programma di visite proposto.

12 ottobre LEZIONE INTRODUTTIVA
Presentazione del programma di visite presso la sede della scuola

27 ottobre VISITA I Impero romano
Affresco della villa di Livia nel Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo

17 novembre VISITA II Medioevo 1 – Medioevo 2
Chiostro della Basilica di San Giovanni in Laterano e Orto del convento di Santa Croce in Gerusalemme

15 dicembre VISITA III Rinascimento
Giardino di Villa Medici

19 gennaio VISITA IV Barocco
Giardini segreti di Villa Borghese

16 febbraio VISITA V Neoclassicismo
Parco all’Inglese di Villa Torlonia

16 marzo VISITA VI Romanticismo
Cimitero acattolico del Testaccio

13 aprile VISITA VII Novecento
Parco Virgiliano di Raffaele De Vico

4 maggio VISITA VIII Contemporaneo
Giardino dell’EUR

Note

Non sono compresi eventuali biglietti di ingresso
In caso di brutto tempo le visite verranno rimandate
Vengono rilasciati l’attestato di partecipazione e le schede dei giardini


Bruno Filippo Lapadula è nato nel 1949 a Roma, dove si è laureato in Architettura nel 1973. Dal 1981 è il responsabile dello Studio Lapadula fondato nel 1930. Ha partecipato all'attività di cooperazione sull’ambiente di numerose Organizzazioni internazionali. Ha insegnato Progettazione dei Giardini e del Paesaggio all’Accademia di Belle Arti di Roma e Storia del Giardino e del Paesaggio all'Università di Roma 1. Attualmente è responsabile scientifico dei corsi su Giardini e Paesaggi Storici dell’IRViT-ARPEG della Regione Lazio. Ha pubblicato saggi su: Pianificazione urbana e regionale; Analisi dell’ambiente e del paesaggio; Storia del paesaggio e dei giardini.
Bruna Pollio si laurea in Biologia presso l’Università Federico II di Napoli. Ha insegnato Botanica orticola, cioè applicata alla progettazione del verde, in Corsi e Master di Progettazione del Giardino e del Paesaggio presso le Università Mediterranea di Reggio Calabria, Federico II di Napoli, Accademia di Belle Arti di Roma, Università di Roma Tre. Ha contribuito alla realizzazione di giardini pubblici e privati in Italia e Francia.

[ssba]