IX Edizione

Avventuratevi nei giardini effimeri

MOSTRE  POESIA  FOTOGRAFIA MEDITAZIONE DEGUSTAZIONI
Vivete l’esperienza multisensoriale dei giardini effimeri di Avventure Creative

FRAGRANTIA racchiude al suo interno essenze vegetali aromatiche e balsamiche, potenti stimolatori di olfatto e memoria Floreale con camomilla, cappero, lavanda, lemon grass, citronella per stimolare il senso della vista – Legnosa con liquirizia, zenzero, mirto, cedro, cannella, coriandolo, lentisco per stimolare il senso del gusto – Aromatica con finocchietto selvatico, anice, timo, rosmarino, menta, alloro, per stimolare il senso del gusto.

Fragantia vi aspetta:

Tutti i giorni 10.00 – 20.30 Contest fotografico
Concorso fotografico “SelfieVerde” organizzato dall’associazione CAMPOVAGO. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà partecipare con un massimo di due fotografie, postandole su instagram con l’hashtag  #CAMPOFRAGRANTIA. Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali che orizzontali, purché siano scattate all’interno dei cilindri di stoffa dell’installazione FRAGRANTIA. Al termine del Festival del Verde e del Paesaggio CAMPOVAGO premierà, con gadget personalizzati, il selfie più bello e quello con più like.

Tutti i giorni
16:00 – 18:00 Mostra di arte grafica
Mostra delle illustrazioni tratte dalla serie Mediterranei, un racconto lungo 12 mesi dei paesaggi della Puglia, attraverso fotografie e illustrazioni delle essenze tipiche della macchia mediterranea, in un gioco di contrasti cromatici e sovrapposizioni tipici della stampa in Risograph. Mediterranei è un progetto di grafica sperimentale realizzato dall’associazione di promozione sociale ziczic, che si occupa di promuovere la cultura del libro, dell’arte grafica e illustrata, con particolare attenzione al mondo della tipografia e delle metodologie di stampa artigianali.

Sabato 11
19:00 – 20:30  Aperitivo culturale
Musica dal vivo con archi e aperitivo con vino di terra pugliese, prodotto nel territorio dell’antica Herdonia, nei pressi dell’area archeologica con i resti dell’abitato dauno del IV-III secolo a.C. e del municipium romano. Si tratta della zona più assolata, più siccitosa e più ventosa dell’Italia continentale.

Un’esperienza sensoriale completa. Leggere i colori, le forme, i profumi del Mediterraneo. Assaporarne le fragranze. Ascoltarne il richiamo.

Mediterraneo Chiama.

COABITARE con le piante, vuol dire sincronizzare il loro respiro con il nostro, in uno scambio reciproco di anidride carbonica e ossigeno. Siete invitati a entrare in una stanza caratterizzata dalla presenza di piante fluttuanti, per fare un’esperienza di profonda e rilassante di respirazione. Provate i poteri curativi della natura, pensando alle piante come esseri viventi con cui condividere la casa e la vita.

Coabitare ti aspetta:

Venerdì 10
15:00 In-side-out lighting con Isato Prugger industrial designer
17:00 Manifesto per un non-giardino, Interni Botanici

Sabato 11
11:00 Presentazione con l’autore del libro thriller scientifico alimentare “La quarta epoca”
16:00 Living together open mic con i Poeti della Lega Italiana Poetry Slam (LIPS)
18:00 Qubeo music set

Domenica 12
11:00 Slam’n’green con i Poeti della Lega Italiana Poetry Slam (LIPS)
15:00 Manifesto per un non-giardino, Interni Botanici

PRANAYAMA è un’avventura respiratoria.  Balsamici cespugli di Mentha x piperita e figure-albero che meditano in bilico su una gamba, vi invitano a giocare con loro, ad assumere la posa, nella ricerca di un respiro armonioso e consapevole. La vostra immagine in equilibrio riflessa sugli specchi vi aiuta a capire la posizione assunta.

Pranayama vi aspetta:

Venerdì 10
10:30 Pranayama > respirazione
18:00 Hatha > equilibrio

Sabato 11
10:30 Pranayama > respirazione
18:00 Hatha > equilibrio

Domenica 12
10:30 Hatha> equilibrio
16:00 Pranayama > respirazione
18:00 Hatha > equilibrio

CANNETO INCANTATO è un giardino sonoro, un omaggio alla musica, linguaggio trasversale, veicolo di emozioni e prima esperienza sensoriale dell’essere umano (battito del cuore). Entrate nel padiglione, sedetevi ad ascoltare il fruscio delle foglie e il suono vibrante degli organi eolici, oppure create la vostra melodia suonando questi flauti vegetali che connettono l’uomo con la natura in un magico ritmo primordiale. Siete parte dell’installazione….

Venerdì 10
11:00 performance di teatro danza
17:00 concerto didgeridoo

Sabato 11
11:00 lettura per bambini
17:00 concerto arie

Domenica 12
11:00 performance di teatro danza
17:00 concerto di flauto Pan

NOTTURNO è un giardino rigoglioso in cui protagoniste sono le piante con il loro valore ornamentale e ruolo primario nel ciclo biologico dell’ecosistema terrestre. E’ un percorso multi-sensoriale che invita a riflettere sul rapporto tra uomo e natura, vita urbana e vegetazione. Entrate in questa scatola che evoca l’atmosfera tipica del bosco, metafora di un generico spazio verde, respirate il profumo della vegetazione, guardate, toccate e percepirete presto un diffuso senso di benessere psichico.

Venerdì 10 e Domenica 12
11:00 Box in Box: giochi sensoriali da 0 a 99 anni per grandi e piccini!
18:30 “Notturno” al buio Un evento completamente al buio Per anime dark!

Sabato 11
11:00 “Gli Asparagi” disegnano … Per piccoli aspiranti illustratori guidati da Federica Grassia, Carmine Litto, Maria Ferruzzi, Luca Cosenza dell’ Accademia delle Belle Arti di Napoli.
18:30 Via Notturno 19, street food da vicolo .Non perdete l’aperitivo per gli amanti del buon cibo e della socialità!

Tutti i giorni

17:00 Suoniamo le piante! Aiutati da strumenti informatici e da amplificatori, le piante producono dei suoni costanti grazie alla loro elettricità e, se stimolate, possono creare un vero spartito musicale…o una cacofonia! Per musici e curiosi analfabeti musicali.