IX Edizione

Gaetano Selleri

Gaetano Selleri nato a Milano nel 1965, si laurea col massimo dei voti in Architettura presso il Politecnico di Milano nel 1991. È socio fondatore di PAN associati srl (2001). Dopo la laurea, al Politecnico, svolge attività didattica e seminariale e, nello stesso tempo, inizia l’attività professionale, a fianco del padre Raffaele. Si occupa di architettura e paesaggio con particolare attenzione alla qualità progettuale, attenzione al contesto e valorizzazione del patrimonio paesaggistico e monumentale.
Nel campo delle opere pubbliche ha progettato scuole, uffici ed edifici pubblici, musei, edilizia residenziale sociale, restauri e interventi su edilizia monumentale, architettura sacra, arredo urbano, parchi e giardini, interventi di mitigazione ambientale. Si possono citare a titolo di esempio le scuole di Lograto, Dresano, Ospitaletto, Albairate, Erba, i municipi di Camparada Albairate e Tribiano, la biblioteca di Albairate, il centro espositivo sui corsi d’acqua alpini nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, la casa del Volontariato di Milano, i restauri di villa Cusani a Carate e l’ambientazione dei nuovi impianti tecnologici, del Castello Sforzesco di Milano. Nel campo dell’edilizia residenziale si ricordano, alcuni interventi milanesi (via Giambellino, via Cislaghi, via Fava, via Columella, via Cenni), a Cusano, Bozzolo e Varedo. Nel campo del paesaggio i recenti interventi paesaggistici per Expo 2015.
Delle opere progettate segue la Direzione dei Lavori. L’attività professionale è stata sempre intercalata dalla partecipazione a concorsi di architettura, nei quali ha ottenuto importanti risultati. Segue anche importanti gare di project financing e appalto integrato per Imprese e gruppi immobiliari. Alcune delle opere progettate sono pubblicate su riviste specializzate. Ha partecipato in diversi ambiti alle attività istituzionali dell’Ordine degli Architetti di Milano e Provincia.