Noi crediamo

– –  nel paesaggio quale nostro spazio di vita e risultato di ciò che ogni giorno facciamo del luogo in cui siamo immersi, di cui siamo fatti, da cui siamo plasmati e che plasmiamo. Quella memoria su cui costruire il presente e il futuro, da trasformare con gesti quotidiani mentre viviamo la nostra vita

– –  nell’alleanza con la natura quale condizione essenziale per la vivibilità della nostra specie sul pianeta

– –  nella necessità di rifigurare l’idea individuale e collettiva di paesaggio e ridefinire i comportamenti perché solo così potremo vivere meglio

– –  nell’ecologia quale postura esistenziale e nella semplicità quale strumento per misurare il nostro modo di stare al mondo.

Il mondo è un luogo condiviso ed è nostra responsabilità avere un impatto positivo.

Lo facciamo attraverso

l’aspirazione ad un vivere urbano slow

la promozione di un modo di produrre e coltivare locale, stagionale e quanto più possibile consapevole

la creazione di esperienze immersive nella natura

l’impegno ad educare alla conoscenza quotidiana del mondo vegetale e a vivere connessi con la natura

la scelta di arredi, tessuti, ceramiche, oggetti, ognuno a loro modo sostenibile e capace di creare un’esperienza significativa intorno al “giardino”

⇒  e attraverso i nostri progetti: il Festival, la Scuola del Verde e Giardininvaso.
Il Festival: il primo festival italiano dedicato a chi abita in città. Parco Pensile Auditorium Parco della Musica

Un evento di tre giorni, nato nel 2010 sul Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica, che parla di Natura come alleata della nostra vivibilità sul pianeta, di paesaggio quale condizione della nostra vita, di un moderno modo di vivere urbano, semplificato e consapevole.

Chi sceglie di trascorrere in città la sua esistenza, scava, semina e coltiva dove può, in casa o su davanzali, balconi, terrazzi, cortili, aiuole, marciapiedi o piazze, ovunque ci sia luce, acqua, spazio libero. Con la consapevolezza (acquisita o istintiva) che è proprio quello spazio verde domestico a fare ogni giorno paesaggio.

La Scuola del Verde: la prima scuola che stimola la biofilia. Museo Orto Botanico di Roma

La Scuola del Verde è un progetto di formazione frutto della vivace tra il Dipartimento di Biologia Ambientale Museo Orto Botanico di Roma e il Festival del Verde e del Paesaggio.

È un luogo in cui coltivare la conoscenza quotidiana del mondo vegetale, vivere connessi alla natura e trovare la propria intima dimensione, apprendere il giardinaggio e le sue arti applicate e comprendere il profondo senso di bellezza e vitalità che emana il giardino.

Ogni anno organizza corsi di giardinaggio base, planting design per piccoli spazi urbani, giardinaggio da intern, foraging, taccuino botanico,  storia del giardino.

Giardininvaso: il primo evento che invita ad immergersi nella Natura. Museo Orto Botanico di Roma

Giardininvaso nato a maggio del 2020 nel giardino del Museo Orto Botanico di Roma, dal desiderio di una profonda e autentica esperienza di natura.

Chi sceglie di trascorrere la la sua esistenza in città ha bisogno di vivere connesso alla Natura e lasciarsi condurre da essa.

Questo senso di natura e amore per il vivente, già esiste di per sé, è istintivo, nel più profondo, per ognuno di noi.

Bagnarsi” nel verde è il modo migliore per prendersi cura di questo rapporto prezioso con la Natura, il giardino, il paesaggio e quindi con sè stessi e con l’altro.

Circondarsi di piante e rendere più verdi gli spazi domestici ci rende più consapevoli e gentili con il Pianeta. Ci induce a cambiare stile di vivere, pensare, consumare e produrre.

⇒ La terza edizione di Giardininvaso si svolgerà il sabato 1 e domenica 2 ottobre 2022 al Museo Orto Botanico di Roma.

Entrate e scoprite…

Il Festival del Verde e del Paesaggio


In collaborazione con

Con il patrocinio di

Sponsor tecnici