I PROGETTI

Come si affronta il cambiamento climatico?

L’esigenza di un abitare sostenibile in città più verdi, resilienti, biodiverse e circolari, rende necessario creare un nuovo modello di riferimento per gli spazi urbani affinché siano capaci di attivare processi di integrazione e rigenerazione, quale meravigliosa avventura da vivere tutti insieme.

Scienziati e urbanisti concordano sul fatto che gli alberi possono contribuire a rendere le città più resilienti al cambiamento climatico. Con la loro naturale capacità di sequestrare il carbonio – estrarlo dall’atmosfera e imprigionarlo come legno – sono un modo semplice e comprensibile per affrontare l’emergenza futura. Le foreste urbane offrono alle persone i cosiddetti “molteplici benefici collaterali”: migliore qualità dell’aria, ridotto stress da calore, meno “isole di calore urbane” causate da strade ed edifici che assorbono e trattengono il calore, benefici alla salute mentale e fisica”.

Il Festival del Verde e del Paesaggio rinnova il suo impegno sui grandi temi del cambiamento climatico,  biodiversità, forestazione urbana, esplorando attraverso installazioni e progetti, le possibili soluzioni a città giardino, capaci di creare relazioni significative con il mondo naturale.

FAO PARK

A Roma, un bosco planetario
SLOW PLANTS
Il vivaismo sostenibile

Boschi urbani

La lunga riflessione del Festival