X Edizione

Hic Sumus Felices di L2S


Progetto

Progetto:
Luigi Stendardo, Luigi Siviero, Stefanos Antoniadis

con
Tommaso Gasparin, Yilin Jang, Raffaele Spera, Serena Vianello

Luigi Stendardo luigi.stendardo@unipd.it
Luigi Siviero luigi.siviero@unipd.it
Stefanos Antoniadis stefanos.antoniadis@unipd.it
Tommaso Gasparin tommasogasparin@gmail.com
蒋伊琳 j10com@126.com
Raffaele Spera raffaele.spera@dicea.unipd.it
Serena Vianello seranac.vianello@gmail.com

Sponsor
Gi.Sa Montaggi
gisamontaggi@email.it
facebook.com/gisa.montaggisnc

con la cortese partecipazione di

AR IMPIANTI (di Allocca Raffaele)
ar_impianti@libero.it
https://www.facebook.com/ar.impianti

Descrizione

Hic sumus felices
Il giardino luogo preveggente

Il giardino è un effimero e instabile equilibrio di forma e materia, sospeso nello spazio e nel tempo. È una composizione delicata, dall’anima indomita, che continuamente si deforma, si smargina, si frantuma, sottraendosi alla fissità della forma conclusa, per ricomporsi in modi diversi e inaspettati. Un giardino è la proiezione di un possibile ordine formale, astratto, preciso, prezioso quanto inutile, sulla materia che si stratifica, si intreccia, si accumula, si dirada simile alla sostanza di cui sono fatti i pensieri, i sogni, i ricordi. Tensione tra materia caotica e forma cosmetica, nella serena imminenza della rovina e della ricomposizione in altra forma, il giardino è preveggente.È enunciazione di un frammento di pensiero ordinatore aperto, capace di accogliere e lasciare accumulare ciò che verrà rielaborandolo in memoria, senso, forma che dialoga con le forme del passato reinventandone continuamente il significato. Qualsiasi cosa avvenga. Qui siamo felici.

Hic sumus felices
The garden as a clairvoyant place

The garden is an ephemeral and unstable balance of form and matter, floating in space and time. It is a delicate, though untamed, composition, which continuously loses its shape and boundaries, and breaks, escaping from the fixity of a finished form, in order to recompose in different and unexpected ways. A garden is the projection of a possible, abstract, precise, precious as well as useless, formal order onto the matter, which layers, interweaves, accumulates, thins out, alike the substance our thoughts, as well as our dreams and memories, are made out of. A tension between chaotic matter and cosmetic form, in the calm imminence of ruin and re-composition into a different form, the garden is clairvoyant. It is the statement of a fragment of an open, regulating thought, which is capable of welcoming and letting accumulate what is going to come, turning it into memories, sense, form, which dialogues with the forms of the past, continuously re-inventing their meaning. Whatever may happen. Here we are happy.

Autore

L2S _ Luigi Stendardo, Luigi Siviero, Stefanos Antoniadis con / with Tommaso Gasparin, 蒋伊琳 [Yilin Jang], Raffaele Spera, Serena Vianello

Luigi Stendardo (Professore Associato@UniPD), Luigi Siviero (Assegnista di Ricerca@UniPD) e Stefanos Antoniadis (Dottorando@UniROMA1) costituiscono il nucleo fondativo di un laboratorio di ricerca teorica e progettuale sull’architettura, la città e il paesaggio, attivo presso il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale dell’Università di Padova.

Tommaso Gasparin studia Ingegneria Edile-Architettura@UniPD | 蒋伊琳 [Yilin Jang], architetto, è Dottoranda@HIT (Harbin Institute of Technology) + UniPD | Raffaele Spera, ingegnere-architetto, è Assegnista di Ricerca@UniPD | Serena Vianello è ingegnere-architetto.

Luigi Stendardo (Associate Professor@UniPD), Luigi Siviero (Research Fellow@UniPD) and Stefanos Antoniadis (PhD Student@UniROMA1) are the founders of a workshop of theoretical and design research on architecture, city and landscape, working at the Department of Civil, Environmental and Architectural Engineering at the University od Padova.

Tommaso Gasparin is a student in Building Engineering-Architecture@UniPD | 蒋伊琳 [Yilin Jang], architect, is PhD Joint-Student@HIT (Harbin Institute of Technology) + UniPD | Raffaele Spera, engineer-architect, is Research Fellow@UniPD | Serena Vianello is engineer-architect.


 
Vedi anche
 
Gallery ottava edizione
Tg3 Lazio
Clip ottava edizione